CONCERTO NAPOLI LA MUSICA NEI SECOLI

Inserito da Circolo Banchette il 27/10/2016
Località
Da 12/11/2016
Descrizione
Sabato 12 novembre 2016 alle ore 21,00 presso la Sala E. Pinchia
CONCERTO
NAPOLI
LA MUSICA NEI SECOLI
arie d'opera e canzoni napoletane
Lalitha Bellino soprano
Enrico Gianino pianoforte
presenta l'attrice Cinzia Rossetti

PROGRAMMA

1 Giovanni. B. Pergolesi (1710-1736): STIZZOSO, MIO STIZZOSO
(dall’opera “La serva padrona”, 1733)
2 Attr. a Filippo Campanella (?-?): TE VOGLIO BENE ASSAJE
(Raffaele Sacco), 1839
3 Attr. a Pietro Labriola (1820-1900): LU CARDILLO
(Ernesto Del Preite), 1848
4 Teodoro Cottrau (1827-1879): SANTA LUCIA
(Teodoro Cottrau), 1848
5 Luigi Denza (1846-1922): FUNICULI', FUNICULA'
(Peppino Turco), 1880
6 Mario Pasquale Costa (1858-1933): ERA DE MAGGIO
(Salvatore Di Giacomo), 1885
7 Gioacchino Rossini (1792-1868): LA DANZA
tarantella napoletana (Carlo Pepoli), 1835
8 Domenico Cimarosa (1749-1801): PERDONATE, SIGNOR MIO
(dall’opera “Il matrimonio segreto”, 1792)
9 Giovanni Paisiello (1740-1816): NEL COR PIU’ NON MI SENTO
(dall’opera “La molinara”, 1788)
10 Ludwig van Beethoven (1770-1827): 6 VARIAZIONI
su “Nel cor piu’ non mi sento” di Paisiello, 1795
11 Eduardo De Capua (1865-1917)-Alfredo Mazzucchi (1878-1972):
'O SOLE MIO (Giovanni Capurro), 1898
12 Francesco Paolo Tosti (1846-1916): MARECHIARE
(Salvatore Di Giacomo), 1886
13 Ernesto De Curtis (1875-1937): VOCE ‘E NOTTE
(Edoardo Nicolardi), 1903
14 Enrico Cannio (1874-1949): 'O SURDATO 'NNAMMURATO
(Aniello Califano),1915
15 Ernesto De Curtis (1875-1937): TORNA A SURRIENTO
(Giambattista De Curtis), 1902

LALITHA BELLINO, soprano italo-indiana, si è diplomata in canto al Conservatorio “G. F. Ghedini” di Cuneo nel 1995 e si è laureata in D.A.M.S. (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) all’Università di Torino nel 2004, con una tesi su George Gershwin. Ha studiato canto lirico con Giuseppe Valdengo, Wally Salio, Sherrill Milnes e Gabriella Ravazzi. Da anni svolge intensa attività concertistica in Italia e all’estero (per associazioni quali A.Gi.Mus, Piemonte Musica, Circolo degli Artisti di Torino, Nuova Compagnia Lirica, Orchestra Filarmonica Italiana, Corona Ferrea Società di Concerti di Monza, Il Cantiere della Musica di Aosta, Musica&Muse…) Il suo repertorio comprende musica da camera, musica sacra, opera, operetta, spiritual e musical. Nel novembre 2006 ha vinto il I premio al V° concorso internazionale per l’opera e l’operetta “Carlos Gomes”.
Ha interpretato in ruoli principali le opere liriche “Don Giovanni” e “Le nozze di Figaro” di Mozart, “L’elisir d’amore” di Donizetti, “Rigoletto” e “Nabucco”di Verdi, “Carmen” di Bizet, “Manon Lescaut” e “La Bohème” di Puccini, “The Telephone” di Menotti, e il musical “C'era una volta Broadway”, in teatri quali Carignano e Piccolo Regio di Torino, Civico di Vercelli e per il Festival lirico della Repubblica di S.Marino. Ha realizzato due cd: “Over the rainbow” e “Ninnananne e altre storie”.

ENRICO GIANINO, si è diplomato nel 1997 in composizione presso il conservatorio “G. Verdi” di Torino sotto la guida di Silvana Di Lotti e Gilberto Bosco. Parallelamente studia pianoforte con Roberto Cognazzo, Andrea Genovese, Maria Luisa Pacciani e poi con Umberto Santoro, diplomandosi brillantemente presso il conservatorio “G. F. Ghedini” di Cuneo. Inoltre nel 2001 consegue il diploma di strumentazione per banda presso il conservatorio “A. Boito” di Parma sotto la guida di Andrea Saba.
Nel frattempo svolge un’ intensa attività di pianista accompagnatore collaborando con cantanti lirici e solisti come Federico Longhi, Steven Mead, Ian Bousfield, Marco Pierobon, Fabrice Moretti, Alessandro Fossi, Luciano Meola, Natalino Ricciardo, Massimo Baldioli, Edy Mussatti, con il quale ha suonato tra l’ altro nell’ambito del quarto Festival Musicale della Via Francigena Canavesana.
Dal novembre 2004 al maggio 2005 fa parte dell’orchestra stabile dell’Alfateatro diretta da Vincenzo Latorre, con la quale partecipa all’allestimento di numerose operette sia a Torino che in tutta Italia (teatri di: Savigliano, Asti, Como, Rovereto, Camaiore etc..) Contemporaneamente si dedica allo studio del jazz, ed inizia una intensa attività come pianista in diverse formazioni e big bands.

CINZIA ROSSETTI, attrice e presentatrice, ha compiuto i suoi studi di dizione e recitazione presso lo Studio Delta di San Giorgio (TO) diretto da Mario Brusa. Attrice protagonista in quattro musical: “C'era una volta Broadway”, “Febbre da ribalta”, “Love chat” e “Soma tuti fioeuj ed Gianduja” in diversi teatri piemontesi.
Autrice e regista di vari testi teatrali, tra cui “Rolando e la voglia di Toro” con la partecipazione di Bruno Gambarotta. Con la celebre maschera torinese Gianduja, Andrea Flamini, ha presentato la manifestazione Premio S. Giovanni 2008, 2009 e 2010 presso la Regione Piemonte di Torino. Negli stessi anni ha condotto serate nella festa di San Giovanni a Torino in piazza Castello. Nel 2009 ha interpretato più ruoli per la Wilder di Roma nei docufiction “Cittàcriminale”. Nel 2010 ha partecipato alla Fiction "Centovetrine". Nel 2012 ha recitato nel film “Il cerchio spezzato”, con Daniela Poggi, per Cinecittà Torino, sotto la regia del veronese Mario Guidorizzi.
Da nove anni collabora nel progetto biellese: “Recitando si impara” con lo scopo di insegnare ai ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori la recitazione attraverso la pratica, nei veri teatri.
Ha recitato nel film “Il cerchio spezzato, con Daniela Poggi, per Cinecittà Torino, sotto la regia del veronese Mario Guidorizzi.

Contatta

Il tuo messaggio e' stato inviato con successo!

Ricevi una email di notifica con tutti i nuovi annunci che corrispondono ai tuoi criteri di ricerca :

Contatta

Il tuo messaggio e' stato inviato con successo!