MenuInserisci ?
Tutti i risultati < Back to results
Prezzo 6€
Località
Tipo di annuncio Privati Offro
Descrizione

Daniel Pennac e Guido Quarzo

L' occhio del lupo - L'ultimo lupo mannaro in città

Adriano Salani Editore

TEA

SCUOLA

GL’ISTRICI

1984

2 volumetti nel suo cofanetto originale

•L' occhio del lupo

Pagine 118

Daniel Pennac, pseudonimo di Daniel Pennacchioni (Casablanca, 1º dicembre 1944), è uno scrittore francese.

Trama

Un lupo dal manto blu, blu come l'acqua gelata sotto al cielo, proveniente dall'Alaska, cieco da un occhio, vive in uno zoo.

Un giorno, poco dopo la morte di Pernice, la lupa grigia che si trovava nel suo stesso recinto e che gli aveva raccontato di conoscere sua sorella, arriva un ragazzo, di nome Africa, che si ferma davanti alla gabbia e inizia a fissarlo. Il lupo cerca di assumere il solito atteggiamento indifferente, ma il ragazzo, a differenza di tutti gli altri visitatori, rimane davanti alla gabbia a guardarlo costantemente.

La cosa si ripete anche nei giorni successivi, tanto che il lupo cambia atteggiamento e inizia a fissare il ragazzo che, ad un certo punto, chiude anche lui un occhio per agevolare il compagno davanti a lui. Tra i due si instaura così una comunicazione del tutto particolare: fissandosi nell'occhio, ciascuno dei due protagonisti si ritrova immerso nel passato dell'altro.

Il ragazzo così ripercorre la vita del lupo nel Grande Nord, con la madre, i fratellini e la bellissima sorellina Paillette, fino al giorno in cui si sacrifica per l'incantevole sorella. Dal canto suo il lupo rivive il pellegrinaggio del ragazzo attraverso i mille volti dell'Africa Gialla, dell'Africa Grigia e dell'Africa Verde, le sue doti di cantastorie, il suo particolare rapporto con gli animali, fino al suo arrivo in quello che lui e i genitori adottivi chiamano "L'Altro Mondo", il cosiddetto mondo civilizzato. È qui che Africa ritrova tutti gli amici animali conosciuti durante i suoi viaggi. Il loro rapporto si fa così stretto da indurre il lupo a riaprire l'occhio che teneva chiuso non per cecità, ma perché riteneva che lo spettacolo offerto dai visitatori dello zoo non meritava di essere osservato con entrambi gli occhi. Le storie evocate gli hanno offerto la visione di un mondo degno di essere osservato con entrambi gli occhi.

L'ultimo lupo mannaro in città

Pagine 88

Guido Quarzo (Torino, 1948) è uno scrittore e insegnante italiano.

Trama

La storia di un vecchio lupo mannaro, ormai sdentato e inoffensivo, che durante una notte passa d'incontro in incontro (un barista, un vagabondo, un benzinaio, un ragazzo, tutti più o meno coinvolti in ricordi che riguardano la simbologia del lupo), nel tentativo di recuperare le forze ritrovando coloro che un tempo credevano nelle favole. Ma proprio perchè ormai i bambini di un tempo sono cresciuti e le hanno dimenticate, il lupo si sente debole e inerme. Soltanto una bambina sfuggente e misteriosa (una Cappuccetto Rosso che non ha più paura di lui) sarà capace di consolarlo.

Stato di conservazione: OTTIMI come mostrano le immagini.

Spese di spedizione Euro 2 con posta "piego di libri opportunamente protetto in custodia di cellofan e inviato dentro apposita busta postale.

NON E’ PREVISTA LA CONSEGNA BREVI MANU

Pagamento:

postepay

bonifico bancario

vaglia postale

Attenzione alle truffe!
Clicca qui per avere maggiori informazioni.

Contatta l'inserzionista

Non dimenticare di citare Vivastreet quando contatti questo inserzionista!

Qualcosa non va con questo annuncio?

Segnalateci il problema e lo esamineremo di conseguenza.

Rispondi via email


Il tuo messaggio e' stato inviato con successo!
Report This Ad

Contatta l'inserzionista

Non dimenticare di citare Vivastreet quando contatti questo inserzionista!

Qualcosa non va con questo annuncio?

Segnalateci il problema e lo esamineremo di conseguenza.

Rispondi via email


Il tuo messaggio e' stato inviato con successo!
Report This Ad